Sicuramente il mercato è più stretto di due anni fa, ma uno sguardo agli inventari della benzina ti dice che ci sono più che sufficienti forniture di petrolio. Aggiungi alla produzione petrolifera statunitense. UU. Circa 11 milioni di barili al giorno a livelli record in ogni momento, e le cose non sono così strette nel mercato petrolifero come credono i tori del petrolio in questo momento. Il mercato potrebbe di nuovo essere abbastanza gonfio in autunno se la produzione statunitense. UU. Supera la soglia di 11 milioni di barili e l’Arabia Saudita e la Russia aumentano la produzione in modo piuttosto drammatico. Se il mercato del lavoro americano UU. Continuando a migliorare, la Fed potrebbe decidere un’altra riduzione all’inizio del 2014, che aumenterebbe il dollaro USA rispetto ai suoi principali rivali.

Tuttavia, i mercati si muovono frequentemente nelle tendenze. Continuano a valutare la Fed come se volesse aumentare i tassi e la prossima mossa ha un prezzo del 22% di possibilità di un taglio di fine anno. Oggi, i mercati mondiali attendono con ansia il risultato di una riunione molto importante del FOMC di marzo, e mentre ci muoviamo verso i tempi delle decisioni, queste sono le aspettative previste da economisti e ricercatori di 17 grandi banche.

Il dollaro va nell’abisso. È probabile che il dollaro australiano finisca durante la settimana, ma l’azione dei prezzi di venerdì è stata abbastanza impressionante da posizionare la valuta in una posizione di chiusura più elevata per la sessione. Un dollaro USA leggermente più forte e prezzi del petrolio leggermente più elevati dovrebbero annullarsi a vicenda in termini di previsioni sull’inflazione.

È probabile che la Fed lasci invariate le sue previsioni sull’inflazione. La Fed può annunciare la fine dell’adeguamento quantitativo, ma i dettagli sul periodo di pausa del bilancio, le disponibilità di riserve ottimali e la durata del suo portafoglio del Tesoro potrebbero non essere presi in considerazione. Sperava anche di delineare il percorso del bilancio. Sarà negativo per il mercato se la Fed annuncia che le riserve in eccesso continueranno a diminuire dopo la fine del QT. La Fed sta finalizzando il suo piano per il bilancio, ma è probabile che il risultato sarà presentato alla riunione del 1 ° maggio piuttosto che alla riunione di marzo. È probabile che Nordea Markets manterrà la sua “pazienza” alla riunione del FOMC di marzo, con pazienza “, il che significa che i tassi rimarranno in sospeso fino a quando non sarà chiaro se le prospettive economiche sono peggiorate tanto quanto i mercati sembrano credere o se il Le prospettive rimarranno relativamente brillanti dopo che la nebbia si schiarirà, poiché la maggior parte dei membri del FOMC sembrano ancora credere. Il recente discorso di Barclays sulla Fed suggerisce che la Fed probabilmente ridurrà le sue proiezioni economiche e la pista ciclabile di Escursioni al prossimo incontro.

La scorsa settimana la Banca del Giappone ha pubblicato il verbale della sua riunione politica più recente e vi è stato consenso sul fatto che la ripresa economica continui. La banca centrale ha ancora una volta difeso l’attuale posizione sulla politica monetaria per eliminare i venti di coda delle pressioni inflazionistiche. Royal Bank of Canada La Fed è universalmente tenuta a mantenere invariata la gamma target di fondi federali nella riunione del FOMC del 20 marzo, unitamente al livellamento dei dati di crescita del PIL per il primo trimestre e alla crescente preoccupazione per il contesto di crescita globale.